Play Station 5 e PS One Mini in arrivo

Una teoria basata su un articolo del Wall Street Journal ed alcune importanti dichiarazioni molto vaghe fatte dal CEO di Sony Kenichiro Yoshida e dal CEO di Sony Interactive Entertainment John Kodera hanno portato a pensare all’arrivo prossimo di una nuova console Play Station.

Yoshida-san ha affermato che i tre anni fiscali fino al 31 marzo 2021 sarebbero dedicati al collegamento con utenti e sviluppatori con PS4 come nucleo del business. Kodera-san ha aggiunto che gli stessi tre anni saranno un periodo in cui PlayStation si preparerà per un ulteriore salto verso la crescita futura, che stia appunto parlando della futura console Play Station 5?

Sony, dopo il recende “leak” legato ad una possibile uscita prossima di Play Station 5, la futuristica console nipponica, potrebbe rilanciare la PlayStation One in versione classic e mini.

Lo ha affermato il presidente e ceo di Sony Interactive Entertainment Takeshi Kodera. Sarebbe un’edizione in dimensioni ridotte del modello lanciato nel 1994, con la tipica colorazione grigia e un design vintage molto lontano dal classico nero tipico degli ultimi anni.

Ti può interessare vedere alcuni dei principali accessori indispensabili recensiti da AiTeq.org per chi possiede una console di casa Sony.

Sarebbe una console per tutti coloro che rimpiangono i stupendi videogiochi usciti all’epoca prima del nuovo millennio.

Ecco i videogiochi per Play Station One che Google ci consiglia come migliori, dunque assolutamente imperdibili:

Migliori giochi per Play Station one

In assoluto Metal Gear Solid e Resident Evil hanno fatto la storia dei videogame, con numerosi seguiti e record di vendite.

MGS è un gioco di spionaggio militare, molto stealth, RE è invece il re dei videogiochi horror con zombie che arrivano da ogni parte dello schermo.

A seguire abbiamo FInal Fantasy, una epica serie fantasy RPG (role playing game), per non parlare di Tomb Raider, il primo gioco di avventura con Lara Croft come personaggio principale, da cui è nato in seguito il famoso film con Angelina Jolie come attrice che interpreta la bellissima Lara.

Come non parlare di Silent Hill, videogioco horror e di Tekken, che ha fatto la storia dei picchiaduro su consoel.

Medievil che tanti videogiocatori acclamano e pare sia in arrivo una remastered per Play Station 4, cosa già accaduta con la trilogia di Crash Bandicoot.

Dunque ci aspetta un futuro strabiliante nel mondo delle console di casa.

Sony non ha fretta, ma la PlayStation Classic (ricordiamo che è un nome ipotetico) potrebbe essere un buon riempitivo (non certo un sostituto) in vista della PlayStation 5. Anche se non sono state indicate scadenze, le dichiarazioni dei dirigenti giapponesi sembrano indicare che la prossima versione della console non arriverà a breve. Di certo non nel 2019.

In una conferenza dello 22 maggio 2018 (appena pochi giorni fa), i cui contenuti sono stati riportati sul profilo social Twitter dal giornalista del Wall Street Journal Takashi Mochizuki, Kodera ha affermato che “la PS4 è entrate nella fase finale del suo ciclo“. Tra il lancio della PS3 e quello della PS4 sono passati sette anni. Se l’intervallo fosse lo stesso, la scadenza sarebbe nel 2020.

d è in questo lasso di tempo che si potrebbe inserire il debutto di una PS Mini: un dispositivo complementare per aggiungere un po’ di peso al fatturato della ditta giapponese.